Il mio Blog. Il mio punto di vista sul mondo dell'immagine e della comunicazione

Franco Nardi Blog

Don't forget Srebrenjca!

13 Luglio 2020

Don't forget Srebrenjca! Questa è la frase scritta in ogni dove in Bosnia Erzegonina

Sono passati 25 anni dall'assurdo eccidio di Sebrenjca, da quell'inenarrabile mattanza.

Incontri Foto Moda

24 Giugno 2020

Carissimi la prossima settimana terrò una serie di incontri rivolti a fotografi professionisti con il tema della fotografia di moda. Pertanto oggi voglio darvi delle informazioni generali su questo genere di fotografia.

Variazione calendario appuntamenti

11 Giugno 2020

Purtroppo causa pandemia il RoadShow 2020 abbiamo dovuto rinviarlo al prossimo anno.
Per il momento resta in sospeso quello di Senigallia del 28 agosto

Torneremo presto a fotografare insieme

10 Giugno 2020

Il nudo artistico

29 Maggio 2020

L'evoluzione della storia del nudo artistico è parallela a quella della storia dell'arte nella sua generalità, fatta debita eccezione per le specificità derivanti dal differente grado di accettazione delle scene di nudità da parte delle varie forme di società e cultura che si sono succedute nel mondo durante il corso dei secoli e dei millenni.

Più forti del Covid-19

21 Maggio 2020
Dopo tanto tempo riprende la fotografia che ci piace più forti del Covid.

Fotodinamismo futurista

10 Maggio 2020

Il Fotodinamismo futurista, movimento artistico nato nella seconda decade del ‘900 dall’ingegno di Anton Giulio Bragaglia, ha rappresentato in immagine il “dinamismo effettivo, realistico, degli oggetti in evoluzione di moto reale”.

#celafaremo

27 Marzo 2020

Università di Cassino 23 gennaio 2020

27 Marzo 2020

Università di Cassino 20 gennaio 2020

27 Marzo 2020

Workshop Cassino

27 Marzo 2020

Fotografia e comunicazione visiva

27 Marzo 2020

Il mare nel fotodinamismo futurista

18 Ottobre 2019
Il mare è movimento regolare di cento colori, qua azzurro, là turchino, più in là in là verde , ma anche grigio, bianco, nero … di cento colori. Se non lo avessi visto, non lo avrei creduto.
Il mare è una spiaggia deserta, l'onda che l'accarezza dolcemente e l'aria  ancora fresca del mattino.
Il mare è passeggiate sulla riva, danze sulla sabbia, ascoltare il suo respiro, sentire il suo profumo così intenso.
Il mare è poi fermarsi e rimanere a guardare questo immenso continuo movimento fino a dove l'occhio può arrivare.

Mark Seliger

14 Marzo 2019

Il fotografo editoriale Mark Seliger (nato nel 1959) è celebre per il suo ritratto e ha documentato alcuni dei nomi più significativi nel mondo dello spettacolo. Seliger ha creato diverse copertine di album e diretto cortometraggi e video musicali durante una carriera che lo ha visto collaborare con importanti riviste e marchi in tutto il mondo.

William P. Gottlieb

30 Agosto 2018

William P. Gottlieb ha scattato queste fotografie tra il 1938 ed il 1948 quando collaborava con il Washington Post, il Down Beat magazine e il Record Changer. Era il periodo d’oro del Jazz, erano gli anni in cui lo swing era al suo apice ed il jazz moderno si stava sviluppando.
Gottlieb si trovò nel posto giusto, al momento giusto per fotografare (ed intervistare) i pionieri del jazz che si esibivano nei locali e nei teatri di Washington e New York. Il suo lavoro rappresenta un contributo importante come documento narrante la cultura musicale americana di quel periodo. Le fotografie di Gottlieb sono probabilmente le più conosciute di musicisti jazz degli anni ’40. Egli, infatti, li fotografò praticamente tutti: Louis Armstrong, Duke Ellington, Charlie Parker, Billie Holiday, Dizzy Gillespie, Earl Hines, Thelonious Monk, Stan Kenton, Ray McKinley, Benny Goodman, Coleman Hawkins, Ella Fitzgerald e Benny Carter vennero immortalati dal suo obiettivo.

La foto è un gioco ?

12 Aprile 2018

I giocattoli offrono delle possibilità espressive a basso costo ancora tutte da esplorare. Questo è il profilo instagram di un fotografo giapponese che si diverte a creare scene con le “action figures”.
Su Instagram si fa chiamare hot.kenobi e pubblica sul suo profilo fotografie di giocattoli, per la precisione si tratta degli “eroi” della Marvel e della DC Comics, che interagiscono tra di loro o con oggetti di uso quotidiano.
Quando ero bambino l’universo dei miei giocattoli era costituito dal mobilio della mia cameretta e con esso facevo interagire i miei lego. Da un pallone che prendevo a calci da mattina a sera.  I fotografi di questa generazione stanno fotografando in modo efficace proprio questo, tuttavia credo siamo solo all’inizio di un nuovo genere fotografico che non si limiterà al puro gioco, ma ha delle potenzialità molto più vaste. Le storie che si possono raccontare sono potenzialmente infinite ed i costi per realizzarle possono essere di gran lunga inferiori rispetto alla creazione di set a grandezza naturale e con protagonisti esseri umani. In questa foto Hulk se la prende con due lattine di birra. Il concetto messo in scena qui è molto semplice.
Vi indico un profilo istagram di hot.kenobi che pubblica fotografie di giocattoli di alto profilo comunicativo e artistico-e

My work

questo sito è stato realizzato da